06 set 2014

Abbiamo perso tutti

Abbiamo perso tutti.

Quando un ragazzo di 17 anni muore ammazzato, c'è una società che ha fallito.

Come norma dei Paesi civili, penso ci sarà un'inchiesta in cui la legge sarà uguale per tutti e ovviamente che chiarirà le eventuali responsabilità penali di chicchessia coinvolto nella storia.

Solo, da meridionale che è stato fermato un'innumerevole quantità di volte, con carabinieri o poliziotti in giubbetto e mitra [1], mi pare che non si possa parlare di questo caso relazionandolo ai gravissimi fatti noti su persone morte mentre erano agli arresti (Aldrovrandi, Uva, Cucchi, etc) o alle quantità di suicidi e morti in carcere. Fatti che non devono succedere in un Paese civile.

________________

[1] Non so voi, ma io anche quando so di essere a posto quando vedo un'arma da vicino ho una certa impressione